Recovery Toolbox for ZIP - Guida in linea

Recovery Toolbox for ZIP (Scarica) permette di estrarre i dati da archivi ZIP corrotti. Il programma ripara file zip, cioè scansiona gli archivi e salva i file recuperati su disco rigido. Il programma per il recupero di file zip è dotato di un'interfaccia semplice ed intuitiva. La riparazione di file zip avviene in alcuni passaggi:

Riparazione file ZIP corrotti

1. Selezione dell'archivio zip corrotto da recuperare

Per prima cosa, il programma chiede di inserire il nome dell'archivio da recuperare. È possibile farlo tramite la finestra di dialogo standard che si apre cliccando su Open File (Apri file) oppure selezionarlo dall'elenco degli archivi analizzati prima.

2. Scansione dell'archivio ZIP

In questo passaggio di riparazione di file zip, il tool scansiona l'archivio e visualizza l'elenco dei file in esso contenuti. Il tempo necessario dipende dalla dimensione dell'archivio e dalla performance del computer.

3. Selezione dei file/delle cartelle da recuperare

Adesso, nella struttura ad albero di file e cartelle che il programma visualizza dopo la scansione, bisogna selezionare i dati da recuperare. È possibile selezionare manualmente uno per uno i file e le cartelle desiderati, oppure cliccare sul pulsante Check All (Seleziona tutto) per selezionare tutti i file o sul pulsante Check Good (Seleziona validi) per selezionare solo gli elementi che possono essere recuperati correttamente (durante la scansione, il programma determina il grado di probabilità di recupero). Per cancellare la selezione, usare il pulsante Uncheck All (Deseleziona tutto).

Per un uso più comodo, tutti i file nella tabella sono contrassegnati da punti esclamativi di vari colori che indicano il grado di possibilità di recupero.

  • Un segno esclamativo blu (! file can be recovered) sta per significare che il file sarà recuperato.
  • Un segno esclamativo giallo (! file recovery is possible) significa che il recupero è possibile.
  • Un segno esclamativo rosso (! file can not be recovered) significa che il file non può essere recuperato.
4. Selezione della cartella per il salvataggio dei file recuperati

Adesso bisogna specificare la cartella per il salvataggio dei dati recuperati. È possibile farlo tramite la finestra di dialogo standard oppure selezionarla dall'elenco delle cartelle utilizzate in precedenza per salvare i file recuperati. Il programma ripara file zip e, per impostazione predefinita, salva i dati nella cartella _zip_repaired nella directory in cui si trova l'archivio ZIP di origine.

5. Recupero e salvataggio dei dati

Nell'ultima fase, il programma per il recupero di file zip estrae i dati dall'archivio ZIP corrotto e li salva nella cartella specificata (ripara file zip). Completato il processo, il programma visualizza un report finale.